• Oltre 150 Mio di Franchi Risparmiati dalla nostra fondazione nel 2013

  • Il vostro Partner per la Ricerca del Fornitore più Conveniente

  • Sfruttate il Vostro Diritto di Accesso al Mercato Elettrico Liberalizzato Svizzero

  • Trasparenza nella Giungla dell'Elettricità in Svizzera

Novità

I prezzi dell'elettricità in Svizzera scendono del -20% grazie all'EURO

Dopo la decisione della Banca Nazionale Svizzera di abbandonare la soglia minima sul tasso di cambio dell’Euro sul Franco Svizzero, diverse società elettriche hanno prontamente reagito e drasticamente ridotto i prezzi per la fornitura di energia per i propri clienti.

A Zurigo, dal 15 Gennaio 2015, i clienti della società elettrica EKZ che stipulano un nuovo contratto pagano fino a -1,0 ct./kWh in meno rispetto a fine Dicembre 2014. Per un'impresa con produzione industriale con consumi di 1 mio. di kWh il risparmio si traduce in un calo di ca. 10'000 CHF sulla fattura annuale. Anche presso altri fornitori d'oltralpe come la WWZ di Zugo e la AEW di Aarau si riscontra un calo tariffale simile.

 

L'andamento del prezzo dell'elettricità in Svizzera come nel resto dell'Europa è da oltre 5 anni in costante calo e la sua evoluzione futura dipende principalmente da tre fattori: dal corso di cambio dell'Euro sul Franco Svizzero, dalle contrattazioni dell'indice dell'energia svizzera (swissix) sulla borsa EEX a Leipzig, in Germania (European Energy Exchange) e dall'effetto della concorrenza nel mercato liberalizzato. Se i clienti con facoltà di scegliere liberamente il proprio fornitore (attualmente tutte le imprese con consumi energetici annui superiori a 100'000 kWh) passano dal sistema monopolistico a quello del libero mercato cambiando fornitore, la concorrenza tra i diversi distributori di energia cresce a vantaggio di un ulteriore flessione dei prezzi.

 

Powergia consiglia a ogni impresa con grandi consumi elettrici di tenere sotto costante controllo la situazione dei mercati (monetari e energetici). Già diverse imprese hanno potuto approfittare del servizio di monitoraggio prezzi e hanno tratto vantaggio sulle fatture. Attraverso la previsione della curva di carico del cliente (il "DNA" delle imprese che visualizza i propri consumi elettrici a granularità quarto d'ora), Powergia calcola a cadenze regolari i costi per la fornitura degli anni futuri (fino al 2020) sul mercato liberalizzato. Se i limite definiti vengono raggiunti, Powergia mette in allarme il cliente e insieme si valuta se i tempi sono maturi per indire un'asta (reverse auction di Powergia) e fissare contrattualmente le tariffe oppure se continuare su una strategia di attesa (in caso di trend al ribasso dei prezzi). Scoprite il potenziale di risparmio reale dei consumi elettrici della vostra impresa e richiedete un'offerta.

 

Powergia Energy Services

Antonio Bader, Managing Partner



facebook twitter xing
Back to List
Altre notizie
Suchen
Dopo la decisione della Banca Nazionale Svizzera di abbandonare la soglia minima sul tasso di cambio dell’Euro sul...
Suchen
Zürich/Bayreuth. Die Powergia GmbH aus Zürich kooperiert zukünfig mit der ISPEX AG, dem führender Energiedienstleister...
Suchen
Über Chancen und Risiken der Marktöffnung für die Stromkunden